Le 5 città più belle ma sottovalutate d’Italia

Le 5 città più belle ma sottovalutate d’Italia

L’Italia è uno dei paesi più visitati e amati del mondo grazie alle numerose città e bellezze naturali che si trovano in tutto il paese. Come il paese con il maggior numero di siti UNESCO, ogni angolo d’Italia ha luoghi nascosti da visitare. Per chi vuole scoprire qualcosa di diverso, ecco le 5 città più belle ma anche le più sottovalutate della nazione.

Pisa

Pisa è una piccola città della Toscana con un’attiva vita locale e una rete di vicoli che si snodano attraverso il bellissimo centro storico. Chiese, edifici storici e l’unica opera di Keith Haring incorniciano l’incredibile torre pendente. Cominciando a inclinarsi come lo hanno costruito, la torre di Pisa è ora visitabile ed è un monumento unico per la sua bellezza.

Milano

Milano è conosciuta come la città più alla moda in Italia, ma è anche una delle 5 città più belle. Uomini e donne eleganti passeggiano per la strada come in una sfilata di moda e interi quartieri sono pieni di boutique di lusso dove possono comprare i migliori vestiti del mondo. Ma Milano è anche sorprendete per i suoi monumenti antichi e moderni. Il Duomo è conosciuto in tutto il mondo e può lasciarvi senza fiato con la sua immensa facciata in marmo bianco. Se siete alla ricerca di uno scorcio d’arte moderna, la nuova Piazza Gae Aulenti soddisferà i vostri occhi. Le torri disegnate da Cesare Pelli ti avvolgono come in un Colosseo d’acciaio e di vetro.

Volterra

Volterra è un piccolo borgo toscano e forse avete già visto questa città medievale in un cinema. E non si può nominare tra le 5 città più belle in Italia. Le sue strade, palazzi e piazze sono stati spesso usati come set cinematografici, ma è stata la saga di New Moon di Twilight che ha portato Volterra ad essere conosciuta oltre i confini nazionali. Piazza dei Priori è la piazza principale della città e il Palazzo dei Priori deve essere visitato!. La sua struttura e gli affreschi che la decorano sono talmente belli che nel 1200 ispirarono la costruzione del Palazzo della Signoria a Firenze. Prima di partire, non dimenticate di visitare uno dei tanti laboratori dove gli artisti locali lavorano sull’alabastro, creando incredibili sculture che potrete acquistare come souvenir.

Bari

Spesso segnata da una cattiva e falsa reputazione, Bari è un gioiello nascosto affacciato sul Mediterraneo. La parte moderna della città è piena di palazzi in stile Liberty, caffè e boutique. “Bari vecchia”, il centro storico antico, è un grande quartiere pieno di vicoli, chiese e vita locale. La via delle orecchiette, tipica pasta pugliese, è una stradina da non perdere. Qui molte donne fanno la pasta fatta in casa per strada. Sono solite sedersi proprio davanti la porta di casa, e le vedrete impastare la pasta fresca e i piatti tipici pugliesi.

Napoli

Molte persone preferiscono andare a Napoli solo per raggiungere la Costiera Amalfitana. Ma in questa città si potrebbe rimanere per un paio di settimane senza essere in grado di visitare tutto. Quartieri popolari offrono le migliori emozioni! Nelle chiese del centro storico si possono ammirare opere del Caravaggio e di altri artisti italiani. Il Cristo Velato è una delle sculture più belle del mondo. Opera di Giuseppe Sanmartino, la scultura si trova nella Cappella di San Severo. Il Cristo è scolpito come se fosse coperto da un velo trasparente. L’effetto è così realistico che la leggenda racconta che lo scultore stava tentando di trasformare il tessuto in marmo bianco. Egli è riuscito a creare questo effetto che molti hanno cercato di imitare, ma senza successo.

Leave a Reply