Roma

Curioso di conoscere la Roma gay friendly? Leggi questa guida, troverai tutti i luoghi dove incontrare altri ragazzi omosessuali e divertirti.

La vita in città è viva e caotica. Con molti ristoranti, trattorie e bar disponibili, qui puoi divertirti in piazza bevendo del buon vino e mangiando la pizza romana, la carbonara e saltimbocca, alcuni dei migliori cibi romani. 

Una passeggiata a Roma

Il modo migliore per iniziare la tua visita a Roma è prendere la metro in direzione Colosseo. Questa fermata, con uno dei migliori panorami del mondo, ti porterà nel bel mezzo dell’età dell’Impero. Gladiatori finti con un atteggiamento fiero percorreranno la piazza mentre turisti provenienti da tutto il mondo visiteranno l’interno dell’antico stadio o passeggeranno fino all’Altare della Patria. 

Il Colosseo è il più grande anfiteatro di cemento e sabbia mai costruito. Situato proprio nel mezzo del Foro Romano, da qui si può camminare attorno, visitando antichi templi e splendide rovine.

Prima di partire, fai una passeggiata in Via San Giovanni Laterano, proprio dietro al Colosseo. Ecco la Gay Street a Roma, una piccola strada piena di ristoranti, negozi e cocktail bar gay. Il momento migliore per visitare la strada gay è a pranzo per mangiare qualcosa all’ombra del Colosseo o quando il sole tramonta per bere con la gente del posto e prepararsi per festeggiare. Alla sera, poi, la piccola via si riempie di ragazzi e ragazze. 

Dal Colosseo, alla fine della strada apparirà il Vittoriano, che ti accoglierà in una città moderna. Questo edificio, costruito nel 1885 come luogo in onore del re Vittorio Emanuele II, è una struttura eclettica piena di statue di divinità, cavalli e quadrighe. Non dimenticare di fare un giro sull’ascensore di cristallo e vedere l’intera città dall’alto.

Via del Corso è la principale via dello shopping della Capitale. Atelier e fast fashion store si copiano l’un l’altro e crescono in bellezza fino a raggiungere il culmine di Via Condotti. Questa strada è il regno dell’alta moda. Marchi di lusso provenienti da tutto il mondo e vecchi laboratori vi accolgono per una vera esperienza di moda italiana. Alcuni dei negozi qui sono come musei per la sartoria dipendente. Se hai bisogno di una sosta, prova l’Antico Caffè Greco dove puoi prendere un caffè seduti tra le più belle opere d’arte a Roma. Alla fine di Via Condotti la maestosa Piazza di Spagna con i suoi famosi scalini lascerà senza fiato. Queste scale hanno incantato tutti ed è qui che Audrey Hepburn ha vissuto il meglio delle sue vacanze romane.

Lo sapevi che Roma ha una cascata che scorre proprio nel centro della città? La Fontana di Trevi, ancora una volta splende grazie a un recente restauro, ed è una vera cascata in marmo. Anche se non puoi fare il bagno come Anita Ekberg in La Dolce Vita, puoi provare un colpo fortunato. Prendi una moneta, esprimi un desiderio e metti le spalle alla fontana. Lanciare la moneta nell’acqua può far avverare ogni desiderio!

Ci sono così tante cose da fare a Roma, ma per completare il tuo tour non puoi perderti le tre piazze. Piazza Navona è l’esempio più alto del barocco romano con la splendida Fontana dei Quattro Fiumi realizzata nel 1651 da Gian Lorenzo Bernini. Qui è anche il luogo in cui gli artisti di strada si incontrano per cantare, dipingere e recitare per le persone che visitano la piazza.

Campo de’ Fiori è una piazza piena di gente ogni ora del giorno. Durante la mattinata, ti perderai nel mercato alimentare assaggiando cibi tipici o acquistando deliziosi souvenir come olio d’oliva italiano, spezie o creme a base di funghi, tartufi e verdure. Durante la serata, i caffè servono cibo e bevande per l’aperitivo. Ordinando una bevanda si ottiene cibo da un buffet pieno di pasta, pizza. Proprio nel centro della piazza c’è una gigantesca statua di Giordano Bruno. La leggenda dice che se sei uno studente universitario non puoi guardare negli occhi di Giordano Bruno. Se lo fai, non sarai in grado di laurearti.

L’ultima piazza è Piazza del Popolo. Questa enorme piazza ospita grandi concerti ed eventi che accolgono molte migliaia di romani e non solo. Nella chiesa di Santa Maria del Popolo c’è un vero tesoro: un quadro di  Caravaggio. La Crocifissione di San Pietro, incredibilmente bella, quasi nascosta e in una cappella un po’ buia ma affascinante.

Se stai pensando che Roma non ha nulla di contemporaneo, dovrai ricrederti. Vicino a Piazza del Popolo puoi raggiungere due incredibili edifici di Renzo Piano e Zaha Hadid. Il Parco della Musica progettato da Renzo Piano è un grande complesso di musica pubblica, sede della Festa del Cinema, uno dei più grandi festival del cinema in Italia. All’interno dell’edificio si possono vedere le rovine di un’antica villa attraverso una finestra panoramica. All’esterno, i contorni divertenti delle sale da concerto richiamano il profilo di tre coleotteri egiziani. Dai uno sguardo al negozio di libri vicino all’ingresso: potrai acquistare alcuni dei libri più belli di arte, musica e moda. Proprio dietro l’angolo, il nuovissimo MAXXI Museum di Zaha Hadid ospita mostre temporanee sull’arte contemporanea e sul design. L’edificio è composto da tubi che si intersecano l’uno con l’altro con grandi finestre per dare un’occhiata alla migliore architettura urbana romana.

I migliori musei di Roma

Ara Pacis

Questo monumento è un altare dedicato alla pace, commissionato dal Senato romano nel 13 a.C. quando Augusto ritorna a Roma dopo 3 anni di guerra in Spagna. Realizzato in marmo, l’altare a cielo aperto è elaborato e finemente scolpito. Il museo è stato progettato da Richard Meier. Molto criticato dai critici d’arte, l’edificio è una boccata d’aria fresca in una città che vive immersa nel passato.

INDIRIZZO: Lungotevere ad Augusta, 00186

SITO WEB: www.arapacis.it

Musei Vaticani

Letteralmente fuori dal territorio italiano, i Musei Vaticani sono famosi per le sue numerose opere d’arte, e per la Cappella Sistina e la coda infinita per entrare. Acquista un biglietto online per entrare senza aspettare troppo a lungo e vai dritto nelle stanze di questo museo che attira persone da tutto il mondo. Sculture, arazzi e architettura ti portano all’ingresso della Cappella Sistina, che ti lascerà senza fiato! Dalla Cappella Sistina prendi la scorciatoia per entrare nella chiesa di San Pietro.

INDIRIZZO: Viale del Vaticano, 00165

SITO WEB:: www.museivaticani.va

MAXXI – Museo nazionale d’arte del XXI secolo

Inaugurato nel 2010, questo museo è un labirinto di vetro, cemento e acciaio. Progettato da Zaha Hadid, questo è uno dei più grandi musei italiani di arte contemporanea. Con una collezione permanente e un sacco di incredibili mostre temporanee, non dimenticare di passare un po ‘di tempo in giardino: enormi sculture e un delizioso negozio di tè ti accoglieranno.

INDIRIZZO: Via Guido Reni 4A

SITO WEB: fondazionemaxxi.it

Musei Capitolini

I Musei Capitolini sono il punto migliore per iniziare a scoprire la storia di Roma. Partendo dall’incredibile piazza realizzata da Michelangelo Buonarroti, la galleria ti porterà attraverso le diverse epoche di Roma. Dall’antica Roma al Rinascimento, potrai vedere la vera “lupa”, il simbolo della città capitolina. 

INDIRIZZO: Piazza del Campidoglio, 1

SITO WEB: http://www.museicapitolini.org

Curiosità

Roma è una città molto grande ed è facile perdersi. Ma se sei tra coloro che vorranno scoprire gli angoli nascosti della città, Roma saprà come sorprenderti.

Gianicolo

Fai una passeggiata fino al Gianicolo dove ogni giorno a mezzogiorno c’è un colpo di cannone per ricordare la battaglia di Roma che è stata vinta qui. Inoltre, il panorama è uno dei migliori di tutta la città.

Tramonto segreto

I tramonti sono tutti meravigliosi, ma quelli del Giardino delle Arance sono i più belli! Al tramonto, goditi una vista di Roma dall’alto, meravigliosa come vedrai ovunque. Quando la notte scende, fai qualche passo in più. In Piazza Cavalieri di Malta troverai una strana porta con una serratura. Guarda dentro per scoprire uno dei segreti più belli di Roma.

Bugiardo!

Sei un bugiardo cronico? Vai a scoprire la Bocca della verità. Questa grande maschera di marmo si trova a Santa Maria in Cosmedin e si dice che mangi le mani di coloro che promettono di essere onesti, ma invece mentono. Sfida il destino e metti la mano nella bocca della statua.

Nelle vicinanze

Ostia

Ostia si trova nel X Municipio di Roma.  è una meta perfetta per chi vuole trascorrere qualche ora in spiaggia. Con una stagione balneare da maggio a settembre, qui puoi trovare spiagge dove puoi nuotare e prendere il sole. Capocotta è un’incredibile oasi naturalistica gay. Non puoi perderlo! Per raggiungere Ostia basta prendere il servizio metropolitano che in 30 minuti dalla fermata della metro B Piramide ti porta vicino alla prima spiaggia.

Ostia Antica

A 20 km a sud di Roma e facilmente raggiungibile con il sistema metropolitano, Ostia Antica è il più grande sito archeologico vicino alla città. Non è immenso come Pompei, ma riesce a dare un’immagine vivida di come fosse la vita durante l’Impero Romano.

Viterbo

Viterbo è un antico borgo medievale. Palazzi storici, antiche chiese e vicoli si susseguono uno dopo l’altro riportandoti indietro nel tempo. Le terme naturali sono famose e disponibili a concederti qualche ora di benessere. È possibile raggiungere la città in un’ora di treno.

Narni

Narni è un altro incantevole borgo medievale famoso per aver intitolato la saga “Le cronache di Narnia”. Ricco di leoni di pietra ed edifici storici, non dimenticarti di mangiare qualcosa in uno degli autentici ristoranti medievali.

Vita notturna della Roma gay friendly

Grazie a tutti i turisti che affollano la città, le feste sono molto internazionali. Un buon posto per iniziare una serata piacevole è andare alla Gay Street per un paio di drink o per mangiare qualcosa di locale. Qui incontrerai molti ragazzi che amano uscire e divertirsi.

La vita gay qui è molto attiva durante i fine settimana quando le parti principali aprono le porte alla comunità LGBT. Venerdì sera, la festa più grande è al Muccassassia. Questo club storico organizza party dal 1991. Il nome deriva dal fatto che questo luogo era un ex macello. Un luogo molto frequentato dai ragazzi gay è l’Alfeo, non troppo lontano dai magazzini generali e dal quartiere Ostiense, un luogo particolarmente amato dalla comunità gay.

Prima di partire

Roma ha due aeroporti principali: Ciampino (l’aeroporto della città) e Fiumicino. Da Fiumicino, puoi raggiungere il centro città in treno, da Ciampino basta prendere uno dei servizi di autobus privati ​​che troverai appena fuori dall’aeroporto.

Roma potrebbe non essere la città più facile da girare. Le tre linee della metropolitana ti portano quasi ovunque nel centro della città, ma diventa un po’ difficile da raggiungere nei quartieri meno centrali. Il servizio di trasporto pubblico funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7 grazie a un’efficiente rete di autobus notturni.

Festival ed eventi principali

Quasi ogni settimana c’è un evento a Roma, basta solo tenersi aggiornati. 

  • Maggio – Concerto del 1 maggio
  • Giugno – Roma Pride
  • Luglio / settembre – Gay Village
  • Settembre – Festa del Cinema