La cucina napoletana: non solo la pizza

La cucina napoletana: non solo la pizza

Non è un segreto che Napoli abbia una grande cultura del cibo. Nella cucina napoletana infatti si contano moltissimi piatti da provare, a partire da quello più famoso: la pizza.

È qui che la pizza è nata e si è diffusa in tutto il mondo, conquistando tutti. La sua storia inizia all’alba dei tempi. Gli storici ritengono che la pizza sia stata utilizzata dagli Etruschi a partire dal 1200 a.C. e che la sua forma moderna sia apparsa a Napoli nel XVIII secolo. La pizza più famosa di tutte, la Margherita, risale al 1889, inventata dal pizzaiolo napoletano Raffaele Esposito per rispecchiare i colori della bandiera italiana. Oggi la pizza napoletana è una specialità tradizionale garantita dall’Ue e deve contenere, nella sua forma originale, pomodoro, basilico e mozzarella genuina.

La cucina napoletana (oltre alla pizza)

A essere onesti, la cucina napoletana è qualcosa da prendere sul serio e non si tratta solo di pizza! Quindi, continuate a leggere! Ecco i 10 piatti più deliziosi da gustare una volta a Napoli.

Scialatielli allo scoglio

Questa pasta fatta in casa è un must della cucina napoletana. Si può mangiare ovunque: non c’è ristorante a Napoli che non cucini un buon piatto di scialatielli con frutti di mare.

Pasta fagioli e cozze

Un altro delizioso piatto di pasta da provare! Originariamente era un piatto contadino a base di cozze e fagioli, ma oggi è uno dei migliori (e costosi) piatti d’Italia.

Frittata di pasta

Piatto tipico della città è la frittata di pasta o frittata di pasta mescolata con formaggio, salame e uova e fritta in padella. Un autentico cibo di strada!

Pizza fritta

Potrete trovare la pizza fritta in ogni angolo di Napoli. È fatto con gli stessi ingredienti della pizza margherita e si può mangiare in un ristorante o semplicemente passeggiando per la strada. Un ottimo street food!

Danubio & Casatiello

Casatiello e Danubio sono le due torte rustiche solitamente servite nel periodo pasquale. Entrambi sono realizzati con strutto, uova, formaggio e cicoli (si ottiene dalla lavorazione del grasso).

Cuoppo

Profumato, croccante e unico nel suo genere! Cuoppo è un cono di carta fritta per mangiare in strada mentre si cammina in città.

Mozzarella di bufala

La mozzarella di bufala è un alimento tipico di Caserta e Salerno. Tuttavia, è senza dubbio uno dei cibi più importanti di Napoli. Mangiare come antipasto da solo o per arricchire una pizza, la mozzarella di bufala è piacevole per la lingua.

Polpo alla Luciana

Per assaggiare questo piatto è necessario provarlo in una delle trattorie del quartiere spagnolo. Questo polpo è fatto con pomodoro, peperoncino, aglio, olio, olive e capperi. Semplice da preparare, ma credeteci: il suo gusto unico vi lascerà senza parole.

Pastiera

 Napoli ha una ricca tradizione dolciaria, alcune delle quali si mangiano solo durante certe feste. Questo dolce è simile a una torta di grano con canditi e aromi di arancia e abbastanza semplice da preparare. La Pastiera è il dolce pasquale, ma lo si può trovare ovunque nelle pasticcerie e nei panifici di Napoli.

Sfogliatella

La Sfogliatella è uno dei dolci più tipici di Napoli e si presenta in due versioni: Riccia e Liscia, entrambe ripiene di ricotta.

Babà

Il dolce più famoso di Napoli. Vi innamorerete della sua morbidezza in contrasto con il sapore forte del rum.

Leave a Reply