Locali Gay a Roma

Locali Gay a Roma

Rome

Roma: non ha bisogno di molta introduzione, vero?

Quasi 3 milioni di abitanti, ospita alcuni dei monumenti più famosi e visitati di tutto il mondo (il Colosseo è secondo solo al Muro Cinese!) E una gloriosa storia dietro di essa. Potrebbe questa città importante non avere una vita gay degna del suo nome? Ovviamente no!

Roma è super piena di opportunità per la comunità LGBT, e stiamo per scoprirli insieme, uno per uno. Le serate gay più importanti e popolari di Roma sono senza dubbio Gay Village e Muccassassina.

Gay Village Rome

Gay Village, in via delle Tre Fontane, si svolge ogni estate dal 2002 e non è solo il punto di riferimento più popolare dell’estate a Roma, ma anche una delle più famose notti gay in Italia! Gay Village non è solo una discoteca: qui troverete bar e ristoranti e ospita concerti e interventi culturali quasi ogni sera della durata del festival estivo.

Muccassassina, che si svolge a Qube in Via Portonaccio, ha una storia davvero straordinaria. Muccassassina è nata nei primi anni ’90 come una serata di autofinanziamento del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, un’associazione volontaria per i diritti civili delle persone LGBT, la prevenzione dell’AIDS e la lotta contro l’omofobia e, in oltre 25 anni di storia, è diventata una vera e propria fenomeno culturale. Muccassassina è un fenomeno culturale per la qualità della musica, le nuove tecnologie in uso, i grandi ospiti che vengono invitati ogni settimana. Col passare degli anni, il festival è oggi apprezzato a livello internazionale.

Un’altra festa gay storica e molto popolare a Roma è sicuramente GIAM, che sta per Gorgeous I Am Roma. GIAM è nato nell’inverno del 1995 e, da allora, si svolge ogni sabato sera, GIAM è una notte iconica che unisce altre generazioni di gay e attualmente si tiene al Planet Roma, ex Alpheus Disco, e durante i fine settimana estivi al Gay Village.

Glamorize Rome

Glamorize è un bar gay-friendly frequentato soprattutto da lesbiche, in via Ostiense. Notte gay per eccellenza è il mercoledì sera, quando viene organizzata una festa gay-friendly che inzia alle 19:00 con l’aperitivo e continua fino a tarda notte. Bevande, set DJ, spettacoli di intrattenimento e talento sono tra gli elementi chiave che hanno sempre distinto il Glamorize Rome.

Queste notti sono tutte di festa, intrattenimento, amicizia e umorismo. Coloro che lavorano e frequentano il Glamorize lo descrivono come: “A differenza di altre serate di gay a Roma, perché non è solo un pub o un luogo da bere; mescola il cibo e l’alcol con spettacoli di eccellenza, progettati e costruiti per te e con te, spettacoli in cui tutti possono partecipare “E questa è la bellezza di Glamorize Rome: nessuno è escluso!

E se parliamo della diversità di genere, come è impossibile non menzionare il Gender, in Via Faleria 9, è stato fondato nel 1998 come la prima associazione locale transnazionale in Europa. Dal 2007, il Gender è stato completamente rinnovato, presentando il nuovo slogan: “No Gender”.

Inoltre, nato dalle ceneri di uno dei club gay storici della Roma, il Max’s Bar, nel mese di ottobre del 2011, nacque il Vicious Club Roma. Tre sale da pranzo, due console per dj, un programma commissionato dai migliori promotori della scena sotterranea e un bar dove si possono gustare cocktail di alta qualità.

Beige Rome

Raccomandiamo inoltre Beige Roma, in Via del Politeama, quasi nascosto tra le strade che portano al fiume Lungotevere, un discobar gay friendly elegante e moderno che offre musica eclettica, spesso vivono.

Se non vuoi andare a ballare in balli, ma ti piacerebbe ascoltare musica, sedersi a tavola per gustare un drink mentre stai chiacchierando e ridendo, Roma ha molti bar gay che possono soddisfare le tue esigenze! Il più popolare tra di loro è l’uscita iconica, in via di San Giovanni in Laterano, a pochi passi dal Colosseo, il primo bar gay di Roma. Mostra di stile e fonte di grande intrattenimento, Coming Out Roma ed è aperto tutti i giorni dalle 7.00 alle 2.00.

Sulla stessa strada, nel cuore della Gay Street di Roma, troverete anche il Colosseum Bar e MyBar, bar gay e ristorante, ottimi per la creazione di nuovi amici gay.

3Jolie in Via Tiburtina il mercoledì diventa discoteca gay friendly in una famosa notte di karaoke, con divertente animazione da drag queens.

Se amate le drag queens c’è una posto in cui devi andare assolutamente: la Lola a Villa Flaminia, il ristorante di proprietà di Vladimir Luxuria (personalità televisiva italiana e transgender). Un posto molto carino e un buon servizio.

Lola gay restaurant Rome

Se stai cercando un posto dove rilassarsi, c’è un wine bar e una libreria chiamata Gay Tuba Bazar, rinomata per le sue birre artigianali, frequentata soprattutto da lesbiche.

SAUNE GAY E CRUISING A ROMA

SPArtacus sauna gay Rome

Roma non solo offre una moltitudine di feste gay, discoteche gay e bar gay per tutti i gusti, ma ha anche diverse saune gay e cruising bars!

Tra i bar gay in barca a Roma troverete Frutta e Verdura Roma, Bunker, K Men Club (ex K Sex Club) e Company Club Roma.

Frutta e Verdura Roma, invece, è una discoteca molto popolare per uomini solo nella capitale, la cui specialità è l’ora dopo ed è famosa per il Gorillas Party. Generalmente si aprono dalle 4:30 del mattino e vanno fino alla mattina tardi la domenica. Al Frutta e Verdura ballerai a techno, elettronica, casa profonda, minimale e rave con set DJ di grande qualità, in un ambiente caldo e tragressivo, con camera oscura e camere private.

Bunker, Via Placido Zurla, è anche conosciuto come “Hard Cruising Club”, grazie alla presenza di un labirinto con cabine e buche di gloria, sala video e, naturalmente, anche un cocktail bar e una pista da ballo per ballare tutta la notte!

Simile al precedente, il K Men Club in Via Amato Amati è adatto a un pubblico più vecchio. Grazie al successo del club omonimo di Milano, nel dicembre 2014 è nata Company Club Rome, cruising bar con la stessa formula che richiede, come la maggior parte delle barre e delle saune da crociera, la carta Anddos.

Tra le saune gay di Roma, invece, cominciamo con Mediterraneo Sauna in Via Pasquale Villari, è aperto tutti i giorni dalle 13:00 alle 23:00. Situato su due livelli, Mediterraneo Sauna ha davvero tutto quello che si desidera rilassarsi: bagno turco, sauna finlandese e maxi-jacuzzi e sale relax.

Europa Multiclub in Via Aureliana, è una sauna gay vicino alla stazione di Roma Termini. Europa Multiclub è enorme: tre piani, per un totale di 1300 metri quadrati, con due gigantesche vasche da bagno (tra le più grandi d’Europa) con caratteristiche idriche e 3 saune finlandesi, due bagni turchi, solarium, piede e massaggio per i piedi, sale grotte, musicista e cromoterapia, sale relax con piccoli schermi. Il paradiso di tutte le saune gay!

Nella zona Repubblica e Teatro Opera c’è lo Skyline, bar gay con labirinti e cabine. Adatto a tutte le età, lunedì presso lo Skyline si tiene la Naked Party, l’italiano deve in molte saune gay.

Le Terme di Roma Internazionale, in Via Persio, dispongono di tutti i comfort che potreste desiderare da una sauna: bagno turco, vasca idromassaggio, sala lettura, sala corpo, camera oscura, sala relax e labirinto scuro. Le Terme di Roma Internazionale è gay friendly, quindi alcune notti sono aperte anche a donne e uomini eterosessuali.

Infine, suggeriamo anche la popolare SPArtacus Sauna in Via Pontremoli e la bella Apollion Sauna in Via Mecenate.

Leave a Reply