Riviera Romagnola

Cosa vedere in Riviera Romagnola

Non si tratta della solita guida della Rimini gay e della vita notturna della città, ma un viaggio in tutta la Riviera Romagnola, tra le sue culture, i piatti tradizionali e la gente del posto.

La Riviera Romagnola è uno dei luoghi più belli di tutta Italia. Ogni anno, migliaia di turisti italiani e stranieri vengono qui per passare le proprie vacanze, grazie alle bellissime spiagge e al mare limpido che caratterizza l’intero litorale adriatico. Rimini è una delle più belle città della Riviera. Frequentata in particolare dai giovani in estate, nasconde un fascino che in pochi hanno scoperto. Questa città non è solo discoteche e locali per la vita notturna, ma presenta un centro storico invidiabile, con palazzi medioevali e rovine romane, mescolati alla perfezione con negozi di alta moda e ristoranti.

Il centro è collegato al Borgo San Giuliano dal ponte di Tiberio, costruito nel I secolo e ancora utilizzato come passaggio. Ma prima di perdersi per le vie riminesi, è obbligatoria una passeggiata lungo Corso D’Augusto, la via dello shopping. E dopo le compere, perchè non concedersi un meritato spuntino? Se si vuole assaggiare la tradizionale cucina della Riviera Romagnola, si dove assolutamente mangiare la piadina. Unica e inimitabile. Nulla di elaborato: farina, acqua e strutto per il pane, formaggio a fette e prosciutto come ripieno. E diffida dalle imitazioni: se vuoi la vera piadina romagnola, vai da Della Lella in via Covignano, o alla Casina del Bosco vicino a Piazza Fellini.

Già stanco? La visita della città è appena iniziata! In Piazza Ferrari, ad esempio, c’è la Domus del Chirurgo. Si tratta di un sito archeologico di immenso valore, in quanto sono presenti i primi strumenti utilizzati per le operazioni chirurgiche. A pochi passi da lì, in Piazza Cavour, si trova la Fontana di Pigna, uno dei monumenti del Rinascimento italiano realizzata da Giovanni De Carrara nel 1453. Realizzata in marmo bianco, stupì anche Leonardo Da Vinci. Spostandosi poco dal centro, si trova Borgo San Giuliano, dove si possono ritrovare le atmosfere dei film di Federico Fellini, di origini riminesi. Il famoso regista ha “trasportato” i luoghi del suo quartiere natale nei suoi film, e la città lo ha ringraziato intitolando a lui e alle sue pellicole le vie del borgo.

Parchi tematici della Riviera

La Riviera è famosa non solo per le sue spiagge, il cibo e le città. Ma ospita anche molti parchi di divertimento, che ogni anno accolgono milioni di turisti da tutto il mondo.

Italia in Miniatura

Avete sempre sognato di viaggiare in tutta Italia e in Europa? Bene, in questo potrete farlo: 250 miniature di palazzi famosi italiani ed esteri, in scala 1:25. Con pochi e semplici passi, passerete dal Colosseo alla Torre di Pisa e il Canal Grande di Venezia.

Indirizzo: Via Popilia 239, Viserba

Sito Web: http://www.italiainminiatura.com/

Acquafan

Voglia di un tuffo? L’acquafan ha tutto quello che fa per voi: scivoli, piscine, vere onde. Dal 1987, il parco si riempie ogni estate, per provare gli scivoli che ti darano una scossa di andrenalina mai provata prima. Prova il percorso Kamikaze, una pista in salita lunga 90 metri dove la discesa raggiunge la velocità adrenalinica di 70 km / h, o l’Extreme River, una rampa half-pipe che scorre senza sforzo lungo in movimento fluido fino a quando non cade. 

Indirizzo: Via Ascoli Piceno 6, Riccione

Sito Web: http://www.aquafan.it/

Mirabilandia

Il famoso parco di divertimenti più grande d’Italia. Si trova in provincia di Ravenna, e una visita al suo interno è necessaria. Non perdere l’occasione di provare tutte le attrazzioni, come il Katun, un ottovolante invertito; Divertical, la più alta montagna d’acqua del mondo e Eurowheel, un’incredibile ruota panoramica.

Indirizzo: SS16, km 162, Savio

Sito Web: http://mirabilandia.it/

Oltremare

Se sei un amante degli animali, il parco di Riccione è quello che fa per te. Con piccole riserve naturali, il parco è specializzato nella protezione di numerose specie di animali, impegnati anche in piccole attrazioni e spettacoli. Dal 2004, offre ogni giorno momenti indimenticabili.

Indirizzo: Via Ascoli Piceno 6, Riccione

Sito Web: http://www.oltremare.org/

Acquario di Cattolica

Vuoi conoscere i pesci delle profondità marine dell’Adriatico? L’acquaio di Cattolica ha tutto l’occorrente per farti trascorrere una fantastica giornata a contatto con la natura. Potrai osservare da vicino tutti i pisce che popolano i nostri mari, e concederti un po’ di relax presso ristoranti del parco.

Indirizzo: Piazzale delle Nazioni 1A, Cattolica

Sito Web: http://www.acquariodicattolica.it/

Le spiagge

La Riviera Romagnola dedica molto impegno a garantire una vacanza indimenticabile. Proprio per questo punta molto alle spiagge, assicurando tutti i confort che una persona può desiderare, con vasche idromassaggio, ombrelloni motorizzati e spiagge pulite.

Lungomare – Viale Libertà, Riccione

Se vuoi trovare delle spiagge gay friendly, puoi scegliere tra quelle che si trovano in Viale Libertà. Ricche di eventi, le spiagge di questa zona sono tutte molto aperte e sarà facile trovare quella giusta, sia per abbronzarsi sia per divertirsi.

Marano Beach – Riccione

Spiaggia dotata di tutti i comfort, dista pochi metri dalla spiaggia libera, dopo poter divertirsi senza rispettare le regole delle spiagge private.

Chiringuito Tiki Beach Bagno 26

Se vuoi divertirti, questa è la spiaggia giusta. Dal tramonto fino a tarda notte la spiaggia diventa un locale dove ballare, bere e divertirsi. Nella stagione dei Gay Pride, inoltre, quello di Rimini si conclude proprio qui.

Nei dintorini

San Marino

La Repubblica di San Marino è un piccolo stato che si trova all’interno della penisola italiana. Grande solo 61 Km2, è stata dichiarato patrimonio dell’Unesco dal 2008 e si può visitare senza particolari documenti. Difatti, l’entrata è libera. Sia i turisti che gli abitanti delle regioni vicine ci vanno spesso per acquistare i prodotti più costosi, dato che le spese all’interno della Repubblica sono esentasse.

Castello di Montebello

Questo castello è uno dei tanti che caratterizzano la Riviera. Ma quello di Montebello è famoso per una leggenda che lo riguarda. Si racconta difatti che gli abitanti del castello avevano una figlia albina, chiamata Azzurrina. A quel tempo si pensava che gli albini fossero imparentati con il demonio e vergognandosi di questo, colorarono i capelli della figlia di nero. Il giorno dopo una violenta tempesta, il corpo di Azzurrina venne ritrovato all’interno del castello. La leggenda narra che ogni 5 anni, nel giorno del solstizio d’estate, la piccola torni nel castello per spaventare chi lo visita. Nella speranza di vedere il fantasma della bambina, vengono organizzate anche delle visite notturne.

Castello di Gradara

Una volta fortezza medioevale a 142 metri sul livello del mare, il castello è stato teatro della tragedia di Paolo e Francesca, di cui il poeta Dante cita nella Divina Commedia. Si trova nella città di Gradara, appunto.

Senigallia

Senigallia dista diversi chilometri da Rimini e Riccione, ma è una città da non perdere. Il momento migliore per visitarla è durante il Summer Jamboree Festival. Un festival a tema anni ’50, una una celebrazione lunga una settimana che attira gli amanti degli anni ’50 da tutto il mondo. Un ritorno indietro nel tempo, dove ballare il lindy hop e il boogie woogie. 

Preparati per il viaggio

Il modo più semplice per raggiungere la Riviera Romagnola sarebbe atterrare all’aeroporto di Rimini, che però è riservato a aerei privati. In alternativa, puoi atterrare all’aeroporto di Bologna e raggiungere poi la città di Rimini. Da Bologna, il treno ti porterà in tutte le città di mare, così come gli autobus. Altrimenti, è possibile noleggiare un’auto.

Ci sono molti festival e fiere interessanti nella zona, ma i più famosi sono:

  • Giugno: Rimini Fitness Fair
  • Luglio: Rimini Summer Pride
  • Agosto: estate Pride di Riccione
  • Ottobre: ​​Fiera del turismo

e fiere interessanti nella zona, ma i più famosi sono:

  • Giugno: Rimini Fitness Fair
  • Luglio: Rimini Summer Pride
  • Agosto: estate Pride di Riccione
  • Ottobre: ​​Fiera del turismo.

La Riviera Romagnola è un posto gay friendly?

La Riviera ha pensato anche ai turisti Lgbt che vogliono visitare questo fantastico Paese. E da ormai molti anni sta lavorando per far sentire a proprio agio anche i turisti gay, con l’apertura di locali gay friendly. Ogni anno, inoltre, a Rimini viene organizzato il Summer Pride, che attira visitatori da ogni parte del mondo.

Oltre agli eventi, le spiagge rimangono aperte tutta la notte nel periodo estivo, e anche se non sono molti i locali gay presenti, ci sono molti luoghi dove è facile ritrovarsi, come Ponte Marano. Gli unici in Riviera a guardare male un turista omosessuale saranno i russi, ma che non potranno fare altro se non rassegnarsi.